Il Counseling

counselingx

Col termine counseling si designa quell'attività professionale volta a potenziare o fare emergere le risorse interiori di ognuno di noi. Per dirla con Carl Rogers, uno dei padri fondatori della disciplina:

“Se una persona si trova in difficoltà, il modo migliore di venirle in aiuto non è quello di dirle esplicitamente cosa fare, quanto piuttosto di aiutarla a comprendere la situazione e a gestire il problema facendole prendere, da sola e pienamente, le responsabilità delle proprie scelte e decisioni. Gli individui hanno in se stessi ampie risorse per auto-comprendersi e per modificare il loro concetto di sé.”

L’obiettivo non è dunque quello di “guarire” una persona, ma di aiutarla a riconoscere le proprie potenzialità.

Essere counselor significa quindi essere un professionista che, attraverso un ascolto autentico ed empatico, l'individuazione di blocchi e l'applicazione di tecniche adeguate, porta la persona ad una maggiore coscienza di sè e ad un proficuo cambiamento davanti alle situazioni che hanno creato il disagio; i circoli viziosi ,che spesso ci troviamo a vivere dentro e fuori di noi, si trasformano in circoli virtuosi.

Le tecniche di counseling che uso e propongo sono il Voice Dialogue, il lavoro sui sogni, lo studio dell'albero genealogico, le costellazioni familiari. Se vuoi saperne di più clicca qui

 

Utilizzo i cookie per migliorare la funzionalità di questo sito e per garantirti un'esperienza di navigazione sempre ottimale. Se continui a visitare questo sito, acconsenti al loro utilizzo. Cookie policy.

Accetto i cookie da questo sito.